Paderno, il Tar conferma l’ordinanza che limita le slot machine

Resterà in vigore a Paderno Dugnano l’ordinanza comunale che limita l’orario del funzionamento delle slot maschine dei giochi d’azzardo nei locali pubblici. A decretarlo è stato il Tar, che da dato ragione al Comune di Paderno Dugnano.

«La ludopatia è una patologia a tutti gli effetti e per tante famiglie rappresenta una vera piaga dal punto di vista affettivo, sociale ed economico – ha commentato il sindaco di Paderno Dugnano Ezio Casati -. Il Regolamento di cui si è dotato il Comune e l’ordinanza che ne è seguita sono provvedimenti che provano ad arginare un fenomeno che mina in primo luogo la salute di chi è vittima di dipendenza da gioco. Stato, Regioni e Comuni agiscono con strumenti normativi e sicuramente le eventuali perdite lamentate dagli operatori non possono essere un motivo valido per non affrontare il problema. Fortunatamente tanti titolari degli esercizi commerciali stanno decidendo anche autonomamente di dismettere queste apparecchiature e noi vogliamo essere dalla loro parte».