‘Soldi e Politica’, per la trasparenza: piattaforma online per monitorare i finanziamenti

«Poter monitorare il finanziamento alla politica e gli intrecci tra settore pubblico e privato è fondamentale per sapere chi cerca di influenzare le scelte dei nostri politici una volta eletti.

E si tratta di una necessità ancora più urgente, visto che dal 2018 siamo passati ad un sistema di finanziamenti esclusivamente privato, con totale eliminazione del finanziamento pubblico diretto», scrive in una nota l’associazione Transparency International Italia, che qualche giorno fa ha lanciato la piattaforma ‘Soldi e Politica’. Si tratta di un sito che mostra le informazioni raccolte e rielaborate sui soggetti privati che finanziano i partiti e movimenti politici, oltre ai singoli membri di Parlamento e Governo.

Gazzettino_web_30_3_20

«Si tratta di trenta milioni di euro che nel 2018 sono arrivati ai partiti da parte dei privati. Inoltre, 1 politico su 10 ha un ruolo decisionale in azienda. A ricevere più contributi è il partito della Lega, con oltre 11milioni di euro, seguono Pd, Forza Italia e M5Stelle».

Noemi Tediosi