Villaggio Falck: ecco i fondi per abbattere le barriere architettoniche

Un totale di 450mila euro per abbattere le barriere architettoniche del Villaggio Falck a Sesto San Giovanni.

A deciderlo è stata la giunta: 300.000 euro per il Lotto 1 e 150.000 euro per il Lotto 2. All’interno del quadro economico del progetto, avente valore complessivo di 698.000 euro, sono inserite anche le spese per la riqualificazione dell’impianto di illuminazione pubblica e la videosorveglianza.

Gazzettino_web_30_3_20

Il cronoprogramma, secondo quanto spiegato dal Comune, per gli anni 2019-2020 prevede lo sviluppo della progettazione definitiva-esecutiva del Lotto 1, la procedura di affidamento e l’esecuzione dei lavori; per il 2021 la progettazione definitiva-esecutiva del Lotto 2, la procedura di affidamento e l’esecuzione lavori compatibilmente con gli stanziamenti di Bilancio.

Il progetto prevede l’abbattimento delle alberature esistenti e la nuova piantumazione di essenze, la riqualificazione delle aree a verde e l’installazione di nuovi arredi urbani, il rialzamento della sede stradale e la riqualificazione dei marciapiedi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, la manutenzione degli asfalti e della segnaletica, la riorganizzazione della sosta veicolare e la riqualificazione dell’impianto di illuminazione pubblica.

«L’abbattimento delle barriere architettoniche – ha commentato Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – è una battaglia di civiltà che vogliamo vincere per rendere la nostra città accessibile e inclusiva per tutti. In questo senso, il Villaggio Falck diventerà più vivibile grazie ai prossimi interventi che abbiamo pianificato ascoltando anche le esigenze dei residenti: tutto il quartiere riqualificato sarà più sicuro e fruibile confermando la nostra attenzione alle periferie».

«Portiamo avanti quanto già promesso ai cittadini – ha aggiunto Antonio Lamiranda, assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici – : questo è il primo step necessario a cui seguirà il progetto esecutivo che contiamo possa partire dalla prossima primavera. Con il Lotto 1 provvederemo ad abbattere le barriere architettoniche e a riqualificare i marciapiedi, con il Lotto 2 riqualificheremo l’impianto di illuminazione e di videosorveglianza del Villaggio Falck».