Bresso, contributi per le parrocchie: lavori entro tre anni

Le chiese cittadine di Bresso stanno per beneficiare di alcuni contributi comunali. Una delle ultime delibere della giunta del 2019 è stata infatti finalizzata a destinare i fondi per le tre parrocchie cittadine.

Si tratta della parrocchia Santissimi Nazaro e Celso, di quella della Madonna della Misericordia e di San Carlo. Questo contributo è previsto dall’articolo 73 della Legge regionale 12 del 2005, secondo cui «in ciascun Comune almeno l’8 per cento delle somme riscosse per oneri di urbanizzazione secondaria è ogni anno accantonato in apposito fondo destinato alla realizzazione delle attrezzature di interesse comune per servizi religiosi, nonché per interventi manutentivi, di restauro e ristrutturazione edilizia, ampliamento e dotazione di impianti».

Rodental_web_6_4_20

Le tre parrocchie, che hanno presentato richiesta lo scorso giugno, riceveranno così una somma di 13mila euro .«Gli Enti Ecclesiastici dovranno effettuare i lavori previsti dal programma degli interventi presentato entro tre anni dalla data di erogazione del contributo e dovranno presentare relative fatture quietanziate entro sei mesi dalla conclusione dei lavori», viene precisato nella delibera approvata e immediatamente resa eseguibile.

Le parrocchie cittadine potranno quindi intervenire sulle strutture che vengono frequentemente visitate dai cittadini e non, e che ospitano durante l’anno diverse iniziative di rilievo, come la sagra cittadina Madonna del Pilastrello, che ha animato la città tra settembre e ottobre.