Un donatore per Filippo: nella Notte Bianca tipizzati 65 giovani

Una serata organizzata a Cusano Milanino da Admo Lombardia: la Notte Bianca di fine settembre 2019

«Ciao a tutti mi chiamo Filippo e ieri ho compiuto 5 mesi. Sono affetto da Linfoistiocitosi Emofagocitica o Hlh e per la mia malattia non esiste ancora una cura farmacologica, la mia unica speranza è un trapianto di midollo osseo».

Comincia così l’appello lanciato nei giorni scorsi, tramite social network, per trovare un donatore compatibile per Filippo, giovanissimo cusanese che cerca una speranza di vita.

Al fianco dei familiari si è schierata immediatamente l’Admo: «Sabato durante la Notte Bianca si sono tipizzate 65 persone – dichiara Miriam Fiore, segretario regionale di Admo Lombardia – . Un numero da record per Cusano Milanino, considerando che l’appello è stato mosso solo qualche giorno prima».

Ma cosa significa ‘tipizzare’? Il compito di Admo è quello di trovare dei possibili donatori, iscrivendo nel registro giovani di età che vanno dai 18 ai 36 anni non compiuti, con un peso di almeno 50 chilogrammi e che godono di buona salute generale. Per effettuare la tipizzazione basta compilare un questionario anamnestico sullo stato di salute e sottoscrivere il consenso informato.

Il medico ematologo o il trasfusionista valuta, in base alle risposte date al questionario, l’idoneità all’iscrizione. Se questa viene riconosciuta, si procede con un semplicissimo prelievo di materiale biologico (sangue o saliva).

Il campione viene analizzato per ottenere la tipizzazione del potenziale donatore che, da quel momento, sarà ufficialmente iscritto al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo. Solo nel caso di bisogno e di compatibilità (la possibilità è una su centomila), il donatore sarà chiamato per effettuare la donazione del midollo osseo.

Quel donatore ‘gemello’ che oggi sta cercando Filippo: «Non è la campagna di Filippo – sottolinea il papà Silvio  -, ma è una storia che si inserisce in un contesto mondiale. É una corsa per la vita, ma la sensibilizzazione deve essere generale. Un donatore in Italia può essere una speranza di vita per qualcuno dall’altra parte del mondo».

Quanto al risultato da record della Notte Bianca, il papà ha voluto ringraziare «il sindaco del Comune di Cusano Milanino Valeria Lesma, Admo e tutti quelli che hanno deciso, partendo dalla storia di Filippo, di dare un contributo alla vita».

Per informazioni sui prossimi eventi di Admo in cui è possibili effettuare la tipizzazione, si può consultare la pagina Facebook ‘Un dono per Filippo’.

Nicolò Gelao