Atm, da oggi via al rimborso degli abbonamenti non utilizzati causa Covid

Da lunedì 10 agosto, tutti coloro che avevano fatto un abbonamento Atm e non lo hanno potuto utilizzare a causa della pandemia di covid possono richiedere il rimborso. Non si tratta di un rimborso in denaro ma dà la possibilità di ricevere delle mensilità in più già pagate, utilizzabili fino a dicembre 2021. Le domande si possono presentare sul sito dell’azienda (cliccando QUI) oppure attraverso l’app Atm. Per completare la procedura, però, i passeggeri devono recarsi in un secondo momento ai totem delle stazioni della metropolitana per attivare l’abbonamento con le mensilità compensative.

Chi ha diritto alla compensazione

Possono farne richiesta i clienti che non hanno utilizzato l’abbonamento mensile di marzo e tutti coloro che non hanno utilizzato l’abbonamento annuale nei mesi di marzo e di aprile 2020, purché si tratti di titoli di viaggio acquistati tramite i canali di vendita Atm (sito web, Atm Point, distributori automatici, rivenditori ed edicole). Le richieste possono essere avanzate fino al 31 ottobre 2020 mentre le mensilità compensative potranno essere utilizzate fino a dicembre 2021, selezionando i mesi in cui usufruirne.

Come funziona

La procedura è gratuita: bisogna collegarsi alla sezione dedicata sul sito Atm, inserire il numero della tessera, codice fiscale ed e-mail e selezionare i mesi in cui si desidera utilizzare la mensilità compensativa. Sarà poi necessario completare il procedimento recandosi, già a partire dal giorno successivo alla richiesta, ai totem presenti in tutte le 113 stazioni della metropolitana e avvicinare la tessera allo schermo per attivare l’abbonamento. Per gli abbonamenti TrenoMilano acquistati tramite Atm, trattandosi di titoli integrati non attivabili ai totem, sarà necessario fare richiesta presso gli Atm Point, prenotando il proprio appuntamento dall’App Atm Milano. Le compensazioni per gli abbonamenti mensili e annuali rilasciati da operatori diversi da Atm devono essere richieste all’azienda presso la quale è stato acquistato il titolo di viaggio.*

La guida online

Da oggi, è disponibile sul sito di Atm una guida pratica alla procedura di compensazione insieme a un video tutorial che spiega in pochi passi come effettuare la richiesta e una selezione di risposte alle domande più frequenti dei passeggeri.