Cologno, nuovo servizio di igiene urbana: il Comune entra in Cem Ambiente

Salgono a 68 i Comuni soci di Cem Ambiente, la società che gestisce il servizio di igiene urbana nelle province di Milano, Monza e Brianza e Lodi. La new entry è il Comune di Cologno Monzese che ha sottoscritto nei giorni scorsi l’ingresso ufficiale nella compagine dell’utility. A sancire l’operazione il Presidente di Cem Ambiente Giovanni Mele e il sindaco Di Cologno Angelo Rocchi, artefici delle trattative e dell’accordo finale fortemente voluto.


I termini dell’operazione

Il conferimento da parte del Comune di Cologno è avvenuto esclusivamente in natura, non è quindi stato versato denaro ma si è proceduto con la cessione di beni immobili, in seguito a valutazione tramite perizia ad hoc. Nel dettaglio, per l’ingresso di Cologno Monzese, Cem Ambiente ha acquisito la proprietà del Centro per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e il Centro di servizio (capannone, palazzina con gli uffici e magazzino per gli operai) destinato alla logistica, con relative aree di competenza. Il conferimento delle azioni, completati gli adempimenti formali, avverrà entro il mese di gennaio 2021.

L’operazione in numeri

In base alle azioni acquisite, la percentuale azionaria attribuita a Cologno Monzese è del 3,613 per cento del capitale sociale di Cem. In seguito al nuovo ingresso i Comuni soci passano da 67 a 68, gli abitanti serviti, da 583mila a 630mila. Il servizio nel Comune di Cologno diventerà operativo entro l’estate prossima.

«Con l’ingresso in Cem Ambiente – ha dichiarato il Sindaco di Cologno Monzese Angelo Rocchi – abbiamo deciso di affidare uno degli appalti più importanti del Comune a una azienda pubblica storica e capace.  L’esperienza del Cem garantirà ai cittadini di Cologno Monzese un servizio efficace ed efficiente oltre ad assicurare la città in termini di legalità e trasparenza data la natura ‘in house’ dell’affidamento. Siamo molto soddisfatti dell’operazione e siamo certi di poter apportare un contributo notevole alla crescita dell’azienda».