Lombardia, approvata pre-intesa con medici di famiglia: stanziati 4 milioni

moratti Letizia Moratti, assessore al Welfare in consiglio regionale della Lombardia.

La giunta di regione Lombardia ha approvato la pre-intesa sull’accordo integrativo regionale di medicina generale per l’anno 2021. Un accordo che mira ad avere un maggior coinvolgimento dei Medici di medicina generale nelle campagne vaccinali antinfluenzale e anti-Covid.

Inoltre, l’intesa vuole incentivare i Medici di medicina generale a partecipare alla campagna di vaccinazione anti-Covid e a quella antinfluenzale. A questo scopo, sono stati stanziati 4 milioni che consentiranno di trovare nuovo personale medico e infermieristico in modo tale da ampliare gli orari degli ambulatori.

Le parole della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti: «Il documento integra la pre-intesa sulla partecipazione alla campagna di vaccinazione anti-Covid, approvata a fine gennaio. L’accordo punta al pieno coinvolgimento dei medici di famiglia nell’attuazione delle campagne vaccinali in corso. Un contributo, quello dei medici di famiglia che riteniamo fondamentale non solo per affrontare l’ultimo miglio dell’emergenza pandemica, ma anche per farci trovare pronti all’arrivo di forme influenzali e a scongiurarne ricadute sulla popolazione, specie quella più anziana o fragile».