Lombardia, bando ‘Ri-Genera’: 13,9 milioni per contenere consumi energetici

La giunta di Regione Lombardia ha deliberato un incremento di 13,9 milioni di euro per la dotazione finanziaria del bando ‘Ri-Genera’.

La misura stanzia contributi destinati ai Comuni lombardi al fine di contenere i consumi energetici di strutture pubbliche, attraverso l’integrazione di impianti a fonte rinnovabile. Complessivamente la misura mette in campo oltre 28 milioni di euro.

«Visto il successo del bando Ri-Genera con ben 364 domande pervenute di cui 265 ammesse alla concessione del contributo – spiega l’assessore agli Enti locali, montagna, piccoli comuni Massimo Sertori – abbiamo infatti ritenuto opportuno procedere a un incremento. E rifinanziare questa misura con importanti risorse regionali. Con i primi 14,4 milioni abbiamo già infatti finanziato 53 domande. Grazie a questo incremento economico, quindi, riusciremo a finanziare ulteriori domande ammesse in graduatoria. Il nostro obiettivo – conclude l’assessore regionale – resta infatti quello di favorire la transizione verso le fonti rinnovabili conseguendo un abbattimento dei consumi e dei costi dell’energia negli edifici degli enti locali».