Milano, tenta rapina in banca e aggredisce un dipendente: arrestato

Aveva provato a rapinare una filiale di una banca in corso XXII Marzo a Milano: un 49enne, pregiudicato, è stato arrestato dalla polizia di Stato.

Alla fine di ottobre l’uomo è entrato nella filiale indossando una mascherina e si è avvicinato agli sportelli chiedendo un modulo F24. Appena il dipendente della banca ha voltato le spalle, lo ha aggirato puntandogli un taglierino alla gola e ha intimato di consegnargli il denaro. La vittima ha cercato di spiegargli che la cassaforte, temporizzata, si sarebbe potuta aprire solo dopo mezz’ora. Il 49enne però ha prima ferito a una mano il dipendente della banca, che ha riportato una prognosi di 40 giorni, e poi è fuggito.

Le indagini della squadra mobile hanno permesso di identificare l’aggressore grazie anche a un’impronta rilevata dalla polizia scientifica all’interno della cabina di accesso alla banca.