Sesto, ruba il telefono in metro a una 19enne e picchia il fidanzato: arrestato dai carabinieri

carabinieri

Un’aggressione in piena regola che si è conclusa con l’arresto, a Sesto San Giovanni, di un ragazzo classe 2000 di origine egiziana, celibe, disoccupato, pregiudicato per reati contro la persona e domiciliato a Cinisello Balsamo.

Il 20enne nel pomeriggio di Santo Stefano, intorno alle 17.40, a bordo di un treno della metropolitana linea Rossa in direzione Sesto San Giovanni, alla stazione di Milano Rovereto, ha effettuato un furto con strappo di un Iphone 11 di una ragazza 19enne. Il malvivente si è immediatamente dato alla fuga facendo perdere le sue tracce, ma la giovane e il suo fidanzato sono riusciti a raggiungerlo e riconoscerlo nella stazione di Sesto Rondò. Qui il 20enne, per guadagnarsi nuovamente la fuga, ha aggredito i due giovani, procurando al fidanzato delle lievi lesioni.

La sua fuga è durata però ben poco: i carabinieri lo hanno bloccato mentre tentava la fuga a piedi in Piazza IV Novembre, sempre in zona Sesto Rondò. Arrestato, all’esito perquisizione personale il mavivente è stato trovato in possesso della refurtiva, nascosta in un calzino, ed è stato portato alla Casa Circondariale di Monza.