Vaccino, l’annuncio di Pfizer al termine della fase 3: «Efficacia al 95%»

Vaccino antinfluenzale

Sembra davvero giunta al termine la corsa al vaccino per il covid. Secondo l’analisi dei dati finali della fase 3 del vaccino di Pfizer, l’efficacia nel prevenire la malattia è pari al 95%.

A riportarlo è la Cnn: un dato che dunque supera il 90% già annunciato la scorsa settimana. In totale durante i 44mila test, sono stati contati 170 casi di infezione da coronavirus tra i volontari che hanno preso parte alla sperimentazione. Pfizer ha però fatto sapere che 162 infezioni erano in persone che hanno ricevuto placebo, o semplici iniezioni saline, mentre 8 casi erano in partecipanti che hanno ricevuto il vaccino vero e proprio. Da qui la percentuale sull’efficacia.

Sempre secondo la Cnn, nel 2021 è prevista la distribuzuone di 1,3 miliardi di dosi del vaccino Pfizer nel mondo. Le dichiarazioni dell’azienda farmaceutica americana sono disponibili cliccando qui.